SD & COMBI 1924


(english version on bottom)

 
 

Il sottocanna rappresenta un punto di orgoglio per un amante di moto d’epoca. Durante il mio trascorso periodo di permanenza a Londra, acquisto questa SD e relativo sidecar dell’epoca, regolarmente circolante a mio nome nel Regno Unito.   

Dopo alcuni significativi lavori al motore e alla scatola del cambio, soprattutto finalizzati ad eliminare insopportabili perdite di olio, la moto, in versione sciolta e motocarrozzetta, è  nazionalizzata e può circolare allegramente  per strada. Per una completa omologazione ASI è necessaria la sostituzione della navicella del sidecar, giudicata troppo “di fantasia”. Il rifacimento della navicella mi impegna quale  falegname e, adesso, sono felice di avere la navicella omologata frutto del fai da te.

Quale coronamento del progetto assegnatogli, la moto ha partecipato alla Banbury Run del 2014 e scalato il Col de l’Iseran. I progetti per il futuro sono, tra l’altro, di accompagnare  al matrimonio giovani e carine spose con il sidecar con navicella, verniciata nel classico colore Parma Violet.

Flat tanks represent a source of pride for vintage bikes lovers. During my last period spent in London, I buy this SD with a sidecar,  regularly MOT in UK.

After some restoration works to the engine and to the gearbox, I gain the Italian plate and now I can ride freely my bike either as solo or as sidecar. In order to have the Italian award of historicity, the sidecar body replacement is necessary. So I decide to build myself a new sidecar body; works are challenging but I succeed in this enterprise.

In order to accomplish the project, that I assigned to this bike, I happily participate to the 2014 Banbury Run and  climb the Col de l’Iseran. Future projects for this bike are to bring, without profits, young brides to their weddings, using the sidecar, varnished in the classic Parma violet colour.

Per una descrizione più approfondita della moto e del sidecar vai a pag 17 de  IL MIO LIBRO