OUTER ISLAND

(english version on bottom)

 

La mia storia con i kayak comincia qualche anno fa, quando, per dare l’esempio ai giovani della squadra, partecipo, con scarsi risultati, ma con entusiasmo, a gare di velocità e di discesa, utilizzando instabili kayak specificatamente dedicati. Andando avanti con gli anni, scopro, inoltre, la bellezza di girovagare, da solo e per tutto l’anno, per le isole dell’arcipelago di La Maddalena e per la Laguna di VenEzia,  partecipando, tra l’altro, a varie Vogalonga e a maratone.


Questa nuova passione, unitamente a quella preesistente della lavorazione del legno, mi spingono a  costruire un kayak da mare in legno. Mi butto, quindi, nello studio delle caratteristiche e delle tecniche di costruzione dei kayak da mare autocostruiti. La scelta dell’imbarcazione, come documentato di seguito,  cade sull’Outer Island. Inizio, quindi, gli impegnativi lavori e dopo un inverno passato tra legni, compensati e resine, il kayak è pronto per partecipare alla Vogalonga 2012.

Outer Island was my choice for an homemade sea kayak in order to participate to the Vogalonga in Venice. At the bottom of this page you may find a synthesis of the reasons of my choice and the links to the bidding kayaks I found.

My intentions are transformend in reality and my works are ongoing as follows:

1st October:        strongback

13th October:     forms are set on strongback and the first 4 strips (2 on keel 2 on water line) are positioned

26th October:     stripping from keel to waterline is completed and accent strip positioned

4th November:    stripping from water line to shear line completed

5th November:    strips of outer stems glued

10th November:  hull ready to fiberglass

22nd November: hull fiberglassing

25th November:  kayak flipped over

26th November:  deck stripping

6th December:    deck finished

15th December:  deck fiberglassed

16th December:  deck and hull separated

13 January:        inside hull and deck fiberglassed

22nd January:    cockpit and bulkheads

27th January:     cockpit finished

8th February:     deck and hull ready to be glued      

9th February:     deck and hull  glued

25th March:       first finishing hand

21st April:          kayak compleated     

22 April:             launch

27 May:              Vogalonga

KAYAK REQUIREMENTS

high speed:  5.5 mt lenght, less than 55 cm width, round bottom for minimum drag;

low windage: aft keel dimensioned in order to avoid rudders or skegs, low back deck;

medium loading capability: carry a weekend trip maximun;

good rolling ability : low volume, low back deck;

design: low volume strip built kayak following the Grenland style.

COMPETITOR KAYAKS

NIGHT HERON    CAPE ANN EXPEDITION    HYAK    THE KING    OUTER ISLAND

REQUISITI E CARATTERISTICHE RICHIESTI

  1. velocità elevata:  lunghezza sui 5.5 metri e larghezza meno di 55 cm, con fondo curvo e non piatto per minor resistenza all’avanzamento;

  2. tenuta al vento: poppa di dimensioni tali da non avere bisogno di timone o deriva;

  3. modesta capacità di carico: contenuti volumi dei gavoni posteriore e anteriore, per carichi solo sul posteriore;

  4. buona capacità all’eskimo: altezza del ponte posteriore contenuta;

  5. design: filante con prora accentuata;  linee curve proprie dello strip-built; forme che ricordino vagamente il Greenland style.

CRONOLOGIA LAVORI

1 ottobre:           lo strongback è felicemente completato sui cavalletti

13 ottobre:         le forme sono posizionate sullo strongback

14 ottobre:         le prime due strisce in chiglia e quella della linea d’acqua vengono posizionate

26 ottobre:         completata la posa dei listelli fino alla linea d’acqua

4 novembre:      finito lo stripping fino alla shear line

5 novembre:       incollati lamellari outer stems

10 novembre:     finita la fase di carteggio; lo scafo è pronto alla resinatura

22 novembre:     resinatura scafo

25 novembre:     posizionato il kayak sulle selle

26 novembre:     messi i primi 5 listelli del ponte

6 dicembre:        finito il ponte

15 dicembre:      laminato il ponte

16 dicembre:      separato il ponte dallo scafo

13 gennaio:        gusci laminati internamente

22 gennaio:        incollaggio pozzetto e realizzazione gavoni

27 gennaio:        pozzetto finito

3 febbraio:         sistema di chiusura del boccaporto finito

8 febbraio:         gusci bloccati in posizione, pronti per l’incollaggio

9 febbraio:         gusci incollati

25 marzo:          prima mano di poliuretanica a finire

21 aprile:           kayak allestito e pronto

22 aprile:           varo

27 maggio:        Vogalonga

I KAYAK CONCORRENTI

NIGHT HERON    CAPE ANN EXPEDITION    HYAK    THE KING    OUTER ISLAND